cerca per filtri
Alte prestazioni WK3 - VC3
La società WEISS TECHNIK è la più grande azienda europea costruttrice di camere per test e simulazione ambientale.
Le camere Weiss sono quanto di meglio possa offrire la tecnologia in questo settore.
Design modulare, vengono fornite pronte per l’allacciamento a rete; pertanto all’atto della consenga non sono necessarie operazioni di montaggio e installazione.
L’intero sistema è realizzato per operatività in condizioni estreme, e garantisce un funzionamento affidabile a lungo termine.
Potente ed omogeneo sistema condizionamento della temperatura e dell’umidità, all’interno del vano di prova assicura elevati valori di precisione.
Nel campo di lavoro climatico, lo speciale sistema di condizionamento della temperatura assicura elevati valori di precisione di temperatura ed umidità.
I componenti (condensatore, serbatoio, psicrometro) sono facilmente accessibili, ciò comporta una riduzione dei tempi necessari per operazioni di pulizia e manutenzione.
Caratteristiche ecologiche
I gas utilizzati per il sistema di refrigerazione, R 404A (per camere fino a -40°C) e R 23 (per camere fino a -70°C) sono privi di CFC ( potenziale depauperamento dell’ozono = 0) in accordo alle normative vigenti.

Caratteristiche tecniche celle Weiss/Votsh serie WK/VC :
Dimensioni vano di prova variabili da 190 a 2000 lt nelle versioni standard.
Campo di temperatura da -70 °C a 180 °C
Campo di umidità dal 10 al 98 %
Control System: Controller Board S!MCON/32*-NET with Color Touch Panel.
SISTEMA DI UMIDIFICAZIONE BREVETTATO
Il sistema di umidificazione e deumidificazione è basato sul metodo del bagno d’acqua a temperatura controllata. In funzione della temperatura del bagno d’acqua, l’umidità condensa sul bagno o evapora nell’aria della camera di prova. Il preciso sistema di regolazione della temperatura ,esente da deriva, permette di raggiungere elevate precisioni climatiche. Il sistema di umidificazione privo di aerosoli liberi , garantisce la massima omogeneità di umidità evitando il rischio di condensa sul pezzo in prova , caratteristica sempre molto importante , ma che diventa indispensabile in caso di test di apparati elettronici alimentati.
IL VANO DI PROVA
Il vano di prova è costruita in acciaio inox lucidato per aumentare le caratteristiche di isolamento della cella stessa.
Le saldature di testa a tenuta di vapore e la sagomatura delle pareti interne della camera permettono una facile e accurata pulizia.

Normative di riferimento
CALDO FREDDO:

COLD IEC 60068-2-1, Test A - IEC 60721-4 DIN 40046, part 3, test A - DIN 72300-4 ETS 300019-2 - VG 95332,
VG 95332, page 22 - BS 2011, Part 2, Test A MIL-STD-810 E, Meth. 502 - MIL-E-5272, part 4.2
HEAT
IEC 60068-2-2, Test B - IEC 60721-4 DIN 40046, Teil 4, test B - DIN 72300-4
ETS 300019-2 - VG 95210, Meth. 108A VG 95332, page 4 - VG 95332,  BS 2011, Part 2, Test B
MIL-STD-202 E, Meth. 108A MIL-STD-810 E, Meth. 501 MIL-STD-883 C, Meth. 1008 - MIL-E-5272, part 4.1
ALTERNATING TEMPERATURES
IEC 60068-2-14, Test Nb - IEC 60721-4 DIN 40046, Teil 14, test Nb - DIN 72300-4 ETS 300019-2 - BS 2011,
Part 2.1, Test N MIL-STD-331 A, Meth. 112.1
Tecnolabor S.r.l. | Via Panà, 56/b | 35027 NOVENTA PADOVANA (PD)
Tel. 049/8703700 | Fax 049/8703642 | P.Iva 01008540286 | info@tecnolabor.it
credits
© Copyright 2012